giovedì 20 settembre 2007

Eterni ritorni





Brunone nostro è tornato!
Più scoppiettante e inquietante che mai, ha infilzato una doppietta di puntate da paura:



-con la scusa dell'omaggio al tenore scomparso, ieri notte ha imbastito un parterre di cariatidi e presunti amici pavarottiani per solleticarci sull'affaire testamento: all'interno, allusioni sussurrate e piccanti dicerie assortite a scopo di audience; in più, una lacrimuccia al momento dei contributi video e la dichiarazione agghiacciante di essere stato amico dello scomparso (dai nemici mi guardi Iddio, che agli amici...)


-con la scusa della riflessione sui modi dei media nel trattare (e maltrattare) i casi di cronaca nera nel nostro Belpaese, questa sera ha recuperato in extremis il caso Garlasco (e con esso purtroppo il mai troppo assente Carlo Rossella), clamorosamente bucato causa ferie: gran bel colpo di reni, non c'è che dire

4 commenti :

  1. Artemisia ha detto...

    Ma come fai a vedere Porta a Porta: io non ho lo stomaco...

  2. Verrocchio ha detto...

    E' un duro allenamento, ma eccezionale per imparare a sopportare le opinioni folli con calma olimpica anche nel mondo reale.

    Poi, certe volte ti fa anche ridere perchè la trasmissione riesce a ridicolizzare qualsiasi tema con ospiti improbabili e politici imbarazzanti -penso lo faccia apposta, Vespa.

    Comunque, più di qualche minuto alla volta non riesco a durare: devo uscire a fare una boccata d'aria fresca, e dopo posso rientrare in apnea a vedere un altro po'.

  3. arianna ha detto...

    eh, eh, eh.....guarda che ti controllo...a buon intenditore poche parole ('17.19')

  4. Verrocchio ha detto...

    Oh mamma!
    Ajuto...

    Innocente sono...