sabato 11 agosto 2007

Ritratto di blogger e gentile pulzella (Spitch, 2007)

Volete sapere come sono fatto?


Eccomi qui, in questo pregevole ritratto, mentre "poso" accanto all'autrice del bozzetto, cioè la sventurata che, da più di dieci anni, accetta il supplizio di sopportarmi ogni giorno -perchè sa come questa sorte atroce le spalancherà le porte del Regno dei Cieli.

Ah, è molto somigliante: io sono proprio così, bruttarello e paonazzo.


4 commenti :

  1. Tyburz ha detto...

    Paonazzo si', bruttarello no!
    Ti ricordi quella mia compagna di classe delle superiori che diceva che eri "veramente carino"???

  2. Verrocchio ha detto...

    Giustappunto...ero!

    Poi, che l'unico apprezzamento mi giunga da un maschio... qualcosa vorrà pur dire, no?

  3. Alfietto ha detto...

    Chi era la compagna di classe??
    Questa la devo sapere!!!

  4. SCV ha detto...

    L'inquietante commento di tyburz mi costringe a tuffarmi in questo spinoso dibattito. Ora so già che passerò la notte a scervellarmi per cercare di capire chi sia tal pulzella.Spero per l'incolumità del blogger che il succitato commento non venga letto dalla gentile pulzella e soprattuto da un ente superiore, una sorta di luogo delle decisioni supreme che veglia sulle nostre azioni.(A buon intenditor...). Ma soprattutto non è che dietro questa maschera di "bruttarello e paonazzo" si cela in realtà un novello Uguccione? Ai posteri l' ardua sentenza, a noi possibilmente la soluzione del mistero.