mercoledì 22 agosto 2007

In nome del Papa Re (II)



Sottotitolo: il silenzio è d'oro



Ho letto l'intervista de "La Stampa" a Messori, meritoriamente segnalatami da ericablogger nel post precedente.





Vorrei non averlo fatto: forse ho capito male, ma quasi giustifica la pedofilia?
Confonde pedofilia ed omosessualità?
Sostiene che si può essere santi anche se stupratori?

E tutto questo solo per difendere Don Gelmini?

Sono allibito e senza parole...sul serio, però.

Per gli stomaci forti, il link:

Messori: "Il problema? Troppi gay in seminario"

3 commenti :

  1. kondiaw ha detto...

    no, non hai capito male il cattolicissimo Messori, co-autore di due papi, ecc... giustifica le molestie di don Gelmini e mette in dubbio il concetto di pedofilia... ti segnalo sull'argomento questo mio post http://kondiaw.blogspot.com/2007/08/ma-questa-non-apologia-di-reato.html
    mi farebbe piacere un tuo commento o anche l'indicazione a questo post

  2. giulia ha detto...

    Sono allibita anch'io... Un bel blog il tuo, tornerò Giulia

  3. adaeada ha detto...

    cristo!!!!!
    con te vengo a conoscere realtà a me sconosciute e che non vorrei .... spero che questo non abbia figli e che i suoi geni si disperdano nel nulla.

    Baci Ada